Crea sito
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'
 ESCAPE='HTML'

COS'E' L'OROSCOPO?

Oroscopo deriva da "horoscopòs" parola composta da "hora", che in antico greco significa "ora" termine da interpretare nella sua accezione di misura temporale e da "skopeo" che significa guardare, osservare. Il temine latino horoscopus ne mantiene il significato che è: "ciò che indica il tempo (zodiacale)". In senso stretto l'oroscopo è il punto dell'ellittica che sorge in un dato momento in un luogo dell'orizzonte, detto ascendente, che permette di conoscere la posizione del resto dello zodiaco e dei pianeti in quel momento permettendo la personalizzazione degli eventi (ad esempio: le nascite). Attraverso l’interpretazione della Carta del Cielo, immagine riflessa di noi stessi nei Cieli Superiori (Macrocosmo), si ottiene l’Oroscopo, che dunque si può definire come lo studio delle nostre potenzialità in questa esistenza. L’interpretazione di un tema va fatta prima decifrando le configurazioni prese isolatamente e poi combinandole tra di loro. Barbault, astrologo francese di fama mondiale, suddivide l’oroscopo in relazione alla sua analisi, in elementi semplici e in elementi composti.

Gli elementi semplici sono tre:

1) Zodiaco Tropicale: Ariete, Toro, Gemelli, Cancro, Leone, Vergine, Bilancia, Scorpione,Sagittario, Capricorno, Acquario, Pesci (non vi è alcuna corrispondenza con le costellazioni - raggruppamenti apparenti di Stelle);

2) Pianeti: Il Sole, La Luna, Mercurio, Venere, Marte, Giove, Saturno, Urano, Nettuno e Plutone - i pianeti esprimono le nostre qualità essenziali, si comportano come punti trasmittenti;

3) Case: I Casa o Ascendente, II,III, IV Casa o Fondo Cielo,V,VI,VII o Discendente,VIII, IX, X o Medio Cielo, XI, XII – le case esprimono i settori della vita, il nostro cammino.Attraverso la "Dominificazione" le località della Terra esercitano il loro "imprinting" sulla vita individuale.

Così come gli elementi composti :

1) Pianeti nei segni: le qualità di un Pianeta si esprimono meglio o peggio a seconda del Segno in cui si trovano, per cui nell’analisi si parla di Domicilio, Esilio, Esaltazione e Caduta;

2) Pianeti nelle case: tale analisi ci indica i settori della vita verso cui si manifestano maggiormente le nostre qualità. Facendo un esempio: Marte in Ariete in V Casa , ci dà una enorme energia in campo sessuale, mentre, sempre un Marte in Ariete in VI Casa, ci dà un enorme energia sul Lavoro. Quindi l’aspetto è sempre il medesimo, “L’Energia”, ma viene manifestato in Settori della Nostra Vita totalmente differenti.

3) Aspetti: i pianeti non sempre vanno analizzati isolatamente, perché spesso fondono tra di loro la loro influenza . Un Marte congiunto a Venere è assai diverso da un Marte congiunto a Saturno, il primo, infatti, esprime passione, mentre il secondo caparbietà.

Il nucleo dell'Astrologia si trova nell'oroscopo natale: esso non viene interpretato dalla psicologia moderna come lo specchio statico e immutabile del proprio destino, ma come una guida generale, gestibile da ciascuno, in base alle scelte di vita personali. Il tema natale permette, dunque, di conoscere e di individuare le predisposizioni e le tendenze psicologiche insite nell'individuo. Viene rappresentato mediante un cerchio diviso in dodici parti uguali, le case, che rappresentano dodici settori della nostra vita. Il punto in cui inizia ogni casa è denominato cuspide e si va a trovare in uno dei dodici segni dello zodiaco. Nel redigere un tema natale bisogna considerare in quali case e in quali segni vanno a cadere i pianeti, che assumeranno sfumature diverse a seconda della posizione in cui si trovano. Ogni pianeta domina un'area della nostra vita. Interessante è l'oroscopo solare, usato per esaminare un certo anno di vita futuro. Inizialmente si calcola il momento dell'anno in questione, quando il Sole ritorna nella posizione esatta in cui era nell'oroscopo natale; in seguito si realizza un oroscopo di questo momento.
Curiosa e decisamente interessante è l'Astrologia karmica: essa è incentrata sul tema della reincarnazione.Qui i nodi lunari collegano una reincarcazione con la successiva;esaminando l'asse dei nodi è possibile sapere da dove proviene l'anima e, soprattutto, verso dove sta procedendo.Ogni 19 anni circa i nodi ripassano sulla loro posizione natale e ciò rappresenta per l'individuo una possibilità di rinascita e di riscatto del proprio karma. La posizione dei nodi per segno e per casa fornisce delle informazioni che possono aiutare una persona a progredire spiritualmente.
Sicuramente noto è l'oroscopo cinese: esso si basa sull'associazione della propria data di nascita ad un particolare ciclo di tempo determinato dai movimenti lunari. Ogni ciclo ha una durata di 60 anni, durante i quali si alternano 12 settori, ognuno della durata di un anno lunare, rispetto ai cinque elementi (Acqua, Metallo, Fuoco, Terra e Legno). Ogni settore è associato a un animale chiamato "reggitore". Il succedersi dei segni è determinato dalla data della prima luna nuova nel nuovo anno lunare.
E' sicuramente affascinante avvicinarsi alla dimensione astrologica, perché essa è complessa e varia come l'interiorità che analizza.

DolceLuna
 

 ESCAPE='HTML'

OROSCOPO SOLARE O ANNUALE

L'oroscopo annuale o oroscopo dell'anno astrologico è conosciuto impropriamente come Rivoluzione Solare. Il tema di Rivoluzione Solare è il grafico che si ottiene calcolando esattamente il momento in cui il Sole, ogni anno, ritorna sugli stessi gradi, primi e secondi che aveva al momento della nascita di un individuo. Il nuovo tema viene domificato, tradizionalmente, per il luogo dove la persona si trova a vivere nel periodo del compleanno. Il tema di Rivoluzione solare è una tecnica efficace per prevedere i possibili eventi che accadranno nel corso dell'anno, anno che viene misurato da un compleanno all'altro. Il grafico di rivoluzione solare va letto in relazione al grafico di nascita (tema natale), confrontando, soprattutto le posizioni dei pianeti e dell'ascendente del tema di rivoluzione solare rispetto alle posizioni dei pianeti e delle case del tema natale.

DolceLuna

 ESCAPE='HTML'

OROSCOPO KARMICO

Il tema natale và inteso come la risultante intermedia del cammino finora percorso attraverso molteplici vite terrene , quindi non è né casuale e né ingiusto. Il nostro tema natale è il risultato del nostro libero arbitrio e quindi della legge del Karma o meglio dell’Azione, e rappresenta il programma da noi scelto per questa incarnazione, la nostra via d’evoluzione spirituale per ritornare all’Assoluto e uscire dal Cerchio delle Vite, delle Reincarnazioni.
L’Oblio della Scelta, e delle precedenti vite, in questa esistenza, è pienamente giustificabile perché è necessario giungere alla consapevolezza delle nostre responsabilità, e a non affrontare la vita passivamente. Oggi siamo Medici, Avvocati, Falegnami, Artigiani o Muratori, Politici o Criminali, Filosofi o Disoccupati, perché in un momento della nostra vita abbiamo fatto qualcosa per esserlo, ed è così anche per la nostra grande vita, quella eterna, quella del "Sé", quella della nostra anima, di cui la nostra attuale incarnazione ne costituisce solo un tassello, un riflesso.
Quindi il Karma è la legge di causa-effetto, ogni azione è legata ad un’altra azione che ha generato un effetto che a sua volta ha spinto a una nuova azione; questo ciclo continua all’infinito fino a che l’anima non comprende l’intimo significato di ogni suo comportamento e non la smette di re-agire, modificando così ciò che la spinge in tal senso.

DolceLuna

 ESCAPE='HTML'

OROSCOPO CINESE

L'oroscopo Cinese ha 12 segni, che riconduce ciascun segno ad un nome di un animale.
Diversamente dall'oroscopo utilizzato qui in occidente, che proviene dalla storia greca, che a ciascun segno cinese viene assegnato un anno.

La mitologia riferisce che il Buddha, avendo coscienza che la morte si stava approssimando, rivolse a tutti gli animali della terra un appello affinchè si radunassero attorno a Lui, invece solamente 12 di essi si recarono a rendergli l’ultimo saluto.

Come ricompensa, per il loro attaccamento, stabilì di dare a ciascuna fase lunare il nome di ognuno di loro in modo tale da farli essere al di sopra della morte.
Svelto e astuto il Topo precedette tutti e fu il primo a presentarsi dal Buddha, il secondo, intelligente e razionale, fu il Bufalo (detto anche Toro o Bue), seguito a ruota dalla coraggiosa Tigre e dalla tranquilla Coniglio (detto anche Gatto o Lepre).
Per quinto si presentò il Drago che aveva dietro di se il Serpente, considerato un fratello minore di lui. Settimo fu il prestante Cavallo, seguito dalla signorile Capra (detto anche Pecora).
Immediatamente poi sopraggiunse la furba Scimmia, seguita dal Gallo con i suoi accesi e sgargianti colori, naturalmente non poteva far mancare la sua presenza il sempre fedele Cane e per concludere, favorito dalla sorte, il Maiale (detto anche maiale), che per soli pochi istanti riuscì a porgere il proprio saluto al Buddha già pronto per il Grande Passo.

DolceLuna

 ESCAPE='HTML'

OROSCOPO PELLEROSSA

Il calendario e l’oroscopo dei cosiddetti Nativi americani, comunemente chiamati Indiani d’America o Pellerossa, è strettamente legato alle stagioni e alla natura nord americana. L’astrologia indiana prende infatti come riferimento non gli astri ed il cielo, ma la terra, i suoi animali e i cicli stagionali. I segni zodiacali di questo zodiaco sono: l’Oca Bianca che inizia il 22 dicembre e finisce il 19 gennaio; la Lontra che va dal 20 gennaio fino al 18 febbraio; il Puma che va dal 19 febbraio fino al 20 marzo; il Falco Rosso che va dal 21 marzo fino al 19 di aprile; il Castoro che va dal 20 aprile fino al 20 di maggio; il Cervo che va dal 21 maggio al 20 di giugno; il Picchio che va dal 21 giugno al 22 di luglio; lo Storione che va dal 23 luglio al 22 di agosto; l’orso che va dal 23 di agosto al 22 settembre; il Corvo che va dal 23 settembre al 23 ottobre; il Serpente che va dal 24 ottobre al 21 novembre; e infine l’Alce che va dal 22 novembre al 21 dicembre. Il calendario dei nativi americani Pellerossa ha inoltre un modo originale di definire le stagioni, che mette in evidenza il legame stretto di questo popolo con la natura ed i propri animali: il tempo di Wabun corrisponde alla primavera: il Grande Spirito si avvicina e la natura si risveglia. Il tempo di Shawnodese corrisponde alla nostra estate: viene lo Spirito del Sud protettore del Coyote, simbolicamente riferito alla conoscenza. Il tempo di Mudjekewis è il nostro autunno: è quello dello spirito occidentale protettore dell’orso Grizzly, tempo di riflettere e pensare. Le stagioni del calendario Pellerossa finiscono poi con il tempo di Waboose, il corrispondente dell’inverno: è quello dello Spirito del Nord, associato anch’esso a un animale, in questo caso il Bufalo Bianco, al quale i nativi sono devoti perchè sacrifica la propria vita per gli uomini. E’ il tempo di fumare la pipa indiana legata alla solitudine.

DolceLuna

 ESCAPE='HTML'

OROSCOPO CELTICO

Secondo la cultura celtica ad ogni giorno dell'anno corrispondeva un albero ed i celti attribuivano ad ogni albero delle interpretazioni caratteriali simili a quelle degli esseri umani. Gli antichi celti associavano ai giorni dell'anno un albero le cui virtù avrebbero influito sui nati di quel particolare giorno. Il calendario celtico è diverso dal calendario abitualmente utilizzato in gran parte del mondo e prevede che il primo giorno dell'anno coincida con il primo giorno di Novembre. L'anno era diviso in quattro trimestri: Samain (dal 1 novembre), Imbolic (dal 1 febbraio), Bealtaine (dal 1 maggio) e Lúnasa (dal 1 agosto).

I 21 alberi individuati dalla cultura celtica caratterizzano ciclicamente le persone nate nei diversi periodi dell'anno.

DolceLuna

 ESCAPE='HTML'

Nel forum di Streghette di Luna potrai trovare anche l'oroscopo Maya, l'oroscopo Atzeco o ancora l'oroscopo Arabo e tanti altri oroscopi antichi, ma sempre attuali....Soprattutto, però, potrai chiedere di sapere la tua corrispondenza in ognuno di essi, così da avere un quadro più completo e dettagliato della tua personalità e della tua vita attuale.

DolceLuna

 ESCAPE='HTML'

ASTROLOGIA EGIZIA

Per gli antichi Egizi le forme di divinazione erano legate ai calendari dei giorni fausti e nefasti, il tempo era governato da divinità che potevano intervenire nella vita degli uomini. L'Egizio aveva come obiettivo la propria crescita spirituale e per ottenere tale meta svolgeva il suo percorso iniziatico collegando la realtà celeste e a quella terrestre. L'astrologia contemporanea deve ammettere la sua nobile origine allontanando da sè il marchio di Scienza-Occulta. Essa ci indica il significato delle stelle e l'esile, ma resistente legame che ci unisce a loro. La Scienza moderna è rivolta alla ricerca dell'esteriore e quindi, non adatta a scoprire l'origine divina del tutto. Per questo, utilizzeremo le interpretazioni astrologiche per indicare come le forze che reggono la struttura dell'universo facciano parte della nostra struttura energetica.
L'astrologia moderna mette in relazione il simbolismo dei pianeti con scienze come la fisica e la psicologia. L'astrologia egizia che presentiamo, attraverso l'analisi dell'immagine descritta nel giorno di nascita, è in grado di indicare delle situazioni in cui la personalità del soggetto può essere messa a dura prova. Conoscere i nostri punti più deboli ci permetterà di superare più agevolmente momenti di crisi e a volgere a nostro favore anche situazioni più difficili.

L'astrologia può aiutarci a realizzare le nostre aspirazioni, tenendo presente che l'ultima parola spetta solo a noi per decidere il nostro destino.

DolceLuna